... ...
Benvenuti nel sito dedicato a tutti i birrificatori casalinghi sparsi per il mondo.

Animated textheadlineswords

Animated textheadlineswords

Vai ai contenuti

Champagne di fiori di Sambuco a lunga conservazione

Champagne di fiori di sambuco a lunga conservazione (Elderflower champagne)

Rispetto alla ricetta precedente questo spumantino, è destinato alla lunga conservazione.


Non saprei dirvi quanto lunga, ma certamente è imbottigliabile, a differenza della prima ricetta, che è a brevissima conservazione.


Qui il mosto di sambuco si fa fermentare a lungo fino a densità di imbottigliamento, quindi quando imbottigliamo non andremo a creare molta pressione, anzi, se non facciamo un po' di priming avremo una bevanda poco carbonata.




La ricetta precedente, che adottano alcuni e semplicemente uno spumantino molto frizzante, perché si consuma nella prima parte della fermentazione, quando è vigorosa.

Ingredienti
20 fiori freschi di Sambucus nigra
5 litri di acqua
600 gr. di zucchero
100 ml di succo di limone (2 limoni circa)
bucce di 2 limoni senza parte bianca
Lievito Safbrew S-33

Portiamo l'acqua a bollore ed inseriamo i 20 fiori freschi, la buccia di 2 limoni ed il loro succo filtrato, lo zucchero e facciamo bollire per 1 minuto.
Chiudiamo con un coperchio e facciamo riposare fino a raffreddamento.  



Si può tenere anche diverse ore a riposo il decotto, in modo da estrerre più aromi possibili.
A raffreddamento buttiamo tutto in fermentatore, filtrando con un colino, misuriamo la densità iniziale che dovrebbe essere di 1050/1052. Più zucchero aggiungiamo e più alta sarà l'OG.
In precedenza ho inserito un cucchiaino di lievito Safbrew S-33 in un pò di mosto preparato in precedenza per preparare un priming, e no ho versati 2 cucchiai dentro.
Dopo 13 giorni la densità misurava sui 1018. Praticamente per altre 2 settimane ho lasciato tutto dentro il fermentatore, per paura di creare delle bottiglie con troppa pressione.
Misurata poi l'ultima densità pari a 990 circa.

Ho inizialmente imbottigliato senza priming, ma avendo dopo qualche giorno aperto una bottiglia, questa era totalmente priva di carbonazione, decisi di aggiungere a tutte le bottiglie un po' di zucchero semolato. (circa 1 misurino per le bottiglie da 33cl).

Assaggio e considerazioni
                                                                                                                                                                                                                                                               
Assaggio fatto il 01/06/2018, quasi dopo un anno e devo dire, che il sapore è gradevole, fresco, leggermente agrumato nel finale, discretamente secco, e lascia un piacevolissimo sentore di mela.
Non c'è alcun sentore sgradevole di lievito,  al naso si sentono i fiori di sambuco molto bene, e un leggero odore di miele.

Il colore è di un bel paglierino, un po' opaco.   
Le bollicine non ci sono, per via di una carbonazione scarsa, ma lo spumantino è leggermente frizzante.
Se devo fare un appunto, allora proverei a carbonare maggiormente, o ad affinare come se fosse uno spumante con il metodo classico, proprio se vogliamo complicarci la vita.

comments powered by Disqus
Tutti i diritti riservati
homebrewing@birrificando.it
homebrewing@birrificando.it
Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti
Histats.com © 2005-2014 Privacy Policy - Terms Of Use - Check/do