... ...
Benvenuti nel sito dedicato a tutti i birrificatori casalinghi sparsi per il mondo.

Animated textheadlineswords

Animated textheadlineswords

Vai ai contenuti

Come fare una birra belgian dark strong ale in casa

Come fare una birra belgian dark strong ale in casa


Una Dark Strong Ale a tutti gli effetti, forse leggermente al limite dello stile con la luppolatura, bene sotto il punto di vista del colore grazie ai malti scuri fatti in casa, lo sciroppo di zucchero di canna e 90 minuti di bollitura.


Roccaforte
Stile: Dark Strong Ale
(Caratteristiche: OG 1,092; FG 1022; IBU: 24,2; gradazione alcolica 9,3%)

Ingredienti per 10 litri finali

Malti:
2000 gr Pilsner
1000 gr Munich
117 gr cioccolato II (tostatura 75 min. a 210°)
100 gr biscotto (tostatura 20 min. 210°)
70 gr caffè (tostatura 40 min. 210°)
50 gr cioccolato (tostatura 65 min. 210°)

500 gr sciroppo di zucchero di canna (ultimi 15 minuti di bollitura)
150 gr zucchero semolato (ultimi 15 minuti di bollitura)


Luppoli e altro:
20 gr Northern Brewer, 60 min;
10 gr Styrian Goldings, 30 min;
3 gr Styrian Goldings, 15 min;
2 gr Styrian Goldings, 5 min;

Lieviti:
SafAle BE-256

Step di mash:

Protein rest 10 minuti a 52°, saccarificazione 45 minuti a 66°, mash out 10 minuti a 78°.

OG: 1092.
Messo il fermentatore in cella frigorifera fatta in casa, costituita da doppi pannelli di polistirolo, e mantenuta una temperatura dai 18° ai 22° per 8 giorni. Praticamente già trascorsi questi 8 giorni la densità scende a 1024. Il lievito ormai ha fatto il suo lavoro, con una attenuazione apparente di 76%.
Aumento per 4 giorni la temperatura a 24° per poi farla riscendere fino a 14°-18°.
La densità non sembra scendere sotto i 1022, quindi dopo circa 15 giorni dall'inizio della fermentazione imbottiglio.
Priming ottenuto miscelando 52 gr di zucchero ad un bicchiere d'acqua, per 9 litri di mosto effettivi. (1 litro l'ho praticamente perso tra assorbimento luppoli, fondi, e calcoli non precisi)

Assaggio e considerazioni

Devo dire che questa birra mi ha soddisfatto parecchio, anche perché sono un amante dello stile strong ale.
Se devo fare un appunto, lo faccio forse sull'uso un po' esagerato dai malti tostati in casa, che a mio avviso hanno ceduto una nota bruciacchiata alla birra, portandola forse leggermente su altri lidi.



Consiglio questa ricetta ad ogni appassionato di birre alcoliche ed in stile belga, da degustare durante il periodo invernale.


Per il video della cotta cliccare sotto, per vedere tutte le sue fasi salienti!

comments powered by Disqus
Tutti i diritti riservati
homebrewing@birrificando.it
homebrewing@birrificando.it
Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti
Histats.com © 2005-2014 Privacy Policy - Terms Of Use - Check/do