Benvenuti nel sito dedicato a tutti i birrificatori casalinghi sparsi per il mondo.

Animated textheadlineswords

Animated textheadlineswords

Vai ai contenuti

l'Amara ai Fiori di Sambuco

La ricetta base è quella della Bitter l'AmarA, ricetta precedente.

l'AmarA ai fiori di Sambuco
Stile: Standard/Ordinary Bitter con aggiunta di fiori
(Caratteristiche: OG 1,032; FG 1012; IBU: 30,2; EBC: 16; gradazione alcolica 3,3%)

Ho prelevato dalla Bitter 4 litri di mosto dopo 19  giorni di fermentazione ed ho inserito nel fermentatore un decotto composto da 2 fiori secchi di sambuco per litro, 100 ml acqua per litro, 5 gr di zucchero per litro.
Per 4 litri di mosto ho usato:

8 fiori secchi di sambuco
400 ml di acqua
20 gr di zucchero

Ho quindi inserito nel fermentatore il decotto, molto profumato, ed ho mantenuto il tutto per altri 10 giorni circa.
Per l'imbottigliamento ho fatto un priming un pò particolare, eseguito con 23 gr di zucchero sciolti in un bicchiere d'acqua, con un fiore di sambuco. Ho voluto dare più carbonazione rispetto alla Bitter di base, ma non oltre il limite consentito dallo stile.

Assaggio e considerazioni

Purtroppo i fiori di sambuco non si sentono, ne al naso, ne al gusto, quindi direi come prospettiva futura di raddoppiare la dose dei fiori secchi.
Magari si potrebbe creare una sorta di infusione di fiori di sambuco in alcool per estrarre l'aroma nel migliore dei modi e di inserire il tutto nel fermentatore nelle fasi finali della fermentazione.
Una nota a dir poco stupefacente è che il decotto di fiori ha salvato una bitter da cestinare, ''addolcendola'' rendendola molto più beverina, se pensiamo che la base della Bitter era completamente ossidata, amara ed imbevile.

Se volete, potete dare un'occhiata al video sull'assaggio della birra in questione


comments powered by Disqus
Tutti i diritti riservati
homebrewing@birrificando.it
homebrewing@birrificando.it
Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti
Histats.com © 2005-2014 Privacy Policy - Terms Of Use - Check/do